La Fabbrica di Nichi di Torino
PER POTER SCRIVERE E DISCUTERE SUL FORUM DELLA FABBRICA DEVI REGISTRARTI OPPURE CONNETTERTI SE SEI GIA' REGISTRATO.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Dicembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Le fABBRICHE incontrano Gennaro Migliore

Mer Feb 16, 2011 5:48 pm Da Admin

Ora
venerdì 18 febbraio · 15.30 - 18.00
Luogo


Commenti: 0

Tutti i WEEk End L'angolo di Nichi a Barriera di Milano e Mirafiori

Lun Dic 06, 2010 8:49 pm Da Admin

L'angolo di Nichi al mercato di Piazza Foroni …

Commenti: 1

UN'italia di cui fidarsi

Ven Dic 10, 2010 1:16 am Da Admin


martedì 14 dicembre · 17.00 - 20.00


Commenti: 3

Tutti i WEEk End L'angolo di Nichi a Barriera di Milano e Mirafiori

Ven Nov 12, 2010 9:38 pm Da Admin

L'angolo di Nichi al mercato di Piazza Foroni …

Commenti: 3

13/12 Dialogare con gli uomini per vincere contro la violenza di genere“

Dom Dic 05, 2010 10:56 am Da Admin


Lunedì 13, ore 21: la Fabbrica presenta …

Commenti: 0

Google friends
più seguiti
Follow Forum
Parole chiave

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Scendi la sedia contro la crisi

Andare in basso

Scendi la sedia contro la crisi

Messaggio Da Admin il Gio Nov 11, 2010 6:41 pm



“Le sedie contro la crisi”. Con questo originale slogan, lo scorso 29 giugno in Piazza Santa Giulia la neonata Fabbrica di Nichi di Torino ha chiamato i propri simpatizzanti e tutti i torinesi a una serata di musica e discussione sullo stato di crisi economica dell’Italia, sulla manovra finanziaria e i suoi effetti a Torino e in Piemonte, sullo sciopero generale della CGIL, su Pomigliano e le conseguenze dell’accordo sui diritti dei lavoratori.
Per la sezione torinese della Fabbrica di Nichi, operativa da circa tre mesi, si è trattato del primo evento pubblico sul territorio, dopo la partecipazione alla manifestazione “Pride dei diritti” di due settimane fa. Organizzata in gruppi di lavoro su tematiche quali la sostenibilità, i diritti, la conoscenza e la territorialità e con la prospettiva di moltiplicare le iniziative sul territorio, la Fabbrica si definisce “il cantiere torinese per costruire l’alternativa di sinistra”. Le Fabbriche, che stanno sorgendo anche in molti altri capoluoghi di provincia, strizzano l’occhio alle idee politiche di Nichi Vendola, con l’intento però di stabilire forti legami col territorio e con le realtà associative e umane locali.
A Torino, il progetto è nato sotto i migliori auspici: assemblee affollate e tanti partecipanti (rigorosamente con sedia) all’incontro di martedì sera, introdotto da un gruppo di orchestrali del Teatro Regio, che hanno fatto seguire all’interpretazione di Gershwin la denuncia della pericolosità dei tagli alla cultura operati da questo governo. La serata è poi proseguita con l’intervento della giuslavorista Rita San Lorenzo, che evidenziato l’inaudito attacco ai diritti dei lavoratori e alle nuove generazioni, condannate alla precarietà, che da alcuni anni è in atto, in modo più (con l’attacco all’art.18) o meno (con le proposte della FIAT per Pomigliano) strisciante. All’intervento ha fatto eco il discorso di Claudio Stacchini della CGIL, incentrato sull’iniquità della manovra finanziaria di Tremonti, che colpisce i dipendenti pubblici e penalizza i servizi sanitari e la scuola, ma non tocca i redditi più alti, le spese militari, chi evade le tasse e le rendite finanziarie.
La serata è proseguita con altri interventi che hanno suscitato applausi a scena aperta, in un’atmosfera di grande coinvolgimento e carica emotiva. L’iniziativa verrà replicata a settembre in quartieri più periferici quali Barriera di Milano, Mirafiori sud, Le Vallette, anche “come risposta alle ronde della Lega”, come proclamato nell’intervento che ha chiuso la serata.
avatar
Admin
Admin

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 11.11.10
Età : 40
Località : Torino

http://fabbricadinichi.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum