La Fabbrica di Nichi di Torino
PER POTER SCRIVERE E DISCUTERE SUL FORUM DELLA FABBRICA DEVI REGISTRARTI OPPURE CONNETTERTI SE SEI GIA' REGISTRATO.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Settembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Calendario Calendario

Le fABBRICHE incontrano Gennaro Migliore

Mer Feb 16, 2011 5:48 pm Da Admin

Ora
venerdì 18 febbraio · 15.30 - 18.00
Luogo


Commenti: 0

Tutti i WEEk End L'angolo di Nichi a Barriera di Milano e Mirafiori

Lun Dic 06, 2010 8:49 pm Da Admin

L'angolo di Nichi al mercato di Piazza Foroni …

Commenti: 1

UN'italia di cui fidarsi

Ven Dic 10, 2010 1:16 am Da Admin


martedì 14 dicembre · 17.00 - 20.00


Commenti: 3

Tutti i WEEk End L'angolo di Nichi a Barriera di Milano e Mirafiori

Ven Nov 12, 2010 9:38 pm Da Admin

L'angolo di Nichi al mercato di Piazza Foroni …

Commenti: 3

13/12 Dialogare con gli uomini per vincere contro la violenza di genere“

Dom Dic 05, 2010 10:56 am Da Admin


Lunedì 13, ore 21: la Fabbrica presenta …

Commenti: 0

Google friends
più seguiti
Follow Forum
Parole chiave

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



resoconto discussione 28/10/2010

Andare in basso

resoconto discussione 28/10/2010

Messaggio Da Admin il Gio Nov 11, 2010 7:20 pm


Giovedì 28 ottobre, alle ore 21, presso la sala “cubo” di Via Pallavicini 35 si discuterà di:
1. LIBERTA’ DI CULTO E INTEGRAZIONE DEI MIGRANTI, in preparazione dell’iniziativa pubblica sul problema della Moschea di via Urbino.
Qual è la nostra idea di libertà religiosa e di laicità? In che misura moschee “vere” e non garage possono servire all’integrazione della popolazione migrante di fede musulmana? Come si smontano gli argomenti che si fondano sull’equazione moschea=terrorismo, o più generalmente stranieri=delinquenza? Come si smontano gli argomenti sulla difesa dell’identità cristiana dell’Italia e dell’Europa? Su cosa si fonda, per noi, la convivenza civile?
Queste e moltissime altre sono le domande che vogliamo porre al centro della discussione, anche in vista della creazione di gruppi di lavoro dedicati ad approfondire la questione e a formulare proposte in vista delle primarie.
2. POLITICA DI BILANCIO E FISCALE
Di questi giorni sono la notizia di un “nuovo patto di stabilità” cui hanno lavorato i ministri all’Ecofin e l’inizio della sessione sulla finanziaria nel Parlamento italiano. Il tema della spesa pubblica, lo sappiamo, è cruciale. Tante volte ci siamo sentiti dire: “le vostre i dee sono anche belle e giuste, ma mancano i soldi per attuarle”. Ma è davvero così? Cosa deve significare “controllo della spesa”? Cosa vuol dire rientro dal debito? Come si fa ad avere soldi a disposizione per una politica sociale all’altezza di un vero welfare state? Qual è la nostra idea di fisco? Le tasse sono sempre “cattive” e tutti devono pagare meno? Che ruolo ha, in tutto questo, l’Unione Europea?
Come sopra, queste e altre sono le domande cui vogliamo cercare delle risposte (aiutati in questo dalla presenza di Lia Fubini, docente di economia all’Università di Torino) e da cui vogliamo partire per creare un gruppo di lavoro che ci lavori su per contribuire a formulare le linee guida del programma di Nichi.
3) Varie ed eventuali.
Partecipiamo numerosi e diffondiamo la notizia: c’è bisogno dell’intelligenza e dell’entusiamo di tutti!
———————————————–
RESOCONTO DELLA RIUNIONE
Ribaltando lo schema dell’ultimo resoconto, prima una versione lunga del report dell’ultima plenaria e poi in fondo gli appuntamenti che ci aspettano. Chi non ha voglia di beccarsi tutto lo sproloquio, può passare al fondo del post!
Annunciamo subito la prossima plenaria della Fabbrica, che sarà mercoledì 10 novembre alle 21, di nuovo presso la sala “cubo” (Officine Corsare) di Via Pallavicini, 35.
In apertura, abbiamo tirato le fila della discussione che era iniziata via mail successivamente all’iniziativa di sabato 23 “SCENDI! Le sedia per la scuola e la ricerca” al mercato di Barriera di Milano. In sintesi, ne è emerso che è stato molto positivo e importante essere in un mercato di Barriera. Effettivamente siamo entrati in contatto con persone che non avremmo altrimenti potuto raggiungere, abbiamo dialogato con loro, abbiamo toccato con mano alcuni conflitti che esistono.
Dobbiamo però fare più attenzione sia negli interventi, sia nel materiale scritto che diffondiamo a essere accessibili e ancorati alle condizioni di vita delle persone con cui dialoghiamo.
Decisioni prese:
Iniziare una presenza costante in diversi angoli della città, partendo proprio da quello di Piazzetta Cerignola dove siamo stati sabato, che diventa il primo “Angolo di Nichi” di Torino. A partire da sabato 6 novembre, la Fabbrica sarà presente, con 3 persone ogni sabato, materiale tematico e di presentazione, striscione, eventualmente musica, ecc, in via Montanaro angolo via Baltea.
L’obiettivo è di fermarsi a parlare il più possibile con le persone, una per una, ascoltando quello che hanno da dire sui temi che proponiamo e discutendone con loro. Chi fosse disponibile a dedicare un po’ di tempo a questa iniziativa, ci scriva!
Prosecuzione del gruppo di lavoro su scuola e università, che integrerà gli spunti ricevuti dai relatori presenti sabato. Ricordo che le responsabili del gruppo sono Giulia (giuliaboggiomarzet@gmail.com) e Alice (spritzagogo@yahoo.it).
Notizia fresca fresca è stata che Vendola sarà a Torino venerdì 5 novembre: al momento della riunione non avevamo nessuna conferma dei suoi impegni e della possibilità di incontrarlo. Abbiamo proposto di organizzare un incontro pubblico con lui la sera. Ovviamente seguiranno altre comunicazioni in merito a brevissimo, ma per ora (dato l’obiettivo di fare solo un resoconto della riunione) confermo che questo incontro ci sarà!!!
Quindi, venerdì 5 novembre ore 21: “La Fabbrica incontra Nichi Vendola”.
Il gruppo di lavoro su laicità e pluralismo religioso ha illustrato l’iniziativa in programma sul tema della garanzia della libertà di culto per le minoranze religiose, che prenderà spunto dalla costruzione della moschea a Torino, e che seguirà il modello di “SCENDI! Le sedie per …”, come quella sulla scuola di sabato 23.
Questo sarà sabato 13 novembre alle 11 del mattino nella piazzola pedonale adiacente al Cortile del Maglio (dove inizia di Balon): “Scendi! Le sedie per l’integrazione e la libertà di culto”. È prevista una prima parte di interventi di esperti (approccio storico al pluralismo religioso e in particolare alla libertà di culto per i musulmani in Italia; storia della presenza delle moschee a Torino e fenomeno delle “moschee-garage”), e una seconda di testimonianze (il punto di vista di rappresentanti e responsabili di diverse comunità religiose e di stranieri di seconda generazione).
Abbiamo valutato che, a partire da questa iniziativa, il gruppo di lavoro dovrebbe “biforcarsi” in uno specificatamente su laicità e libertà di culto e un altro più orientato a immigrazione e integrazione (aspetti socio-economici e giuridici).
Abbiamo poi, nella seconda parte dell’assemblea, aperto la discussione su un nuovo tema, ovvero la spesa pubblica: a cosa serve il denaro pubblico? Quanto è da considerarsi un vincolo il debito pubblico? Come bisogna considerare la finanza pubblica in tempo di crisi? La discussione è stata istruita da Lia Fubini, docente di Politica Economica della Facoltà di Scienze Politiche. Un primo documento di discussione è stato preparato da Lia e sarà presto accessibile on-line sul sito della Fabbrica di Torino.
I principali temi affrontati sono stati (un po’ alla rinfusa): cos’è il debito pubblico e perché è un problema; riconosciuto come problema, però, il momento di una crisi non è quello adatto per restringere la spesa pubblica; in questo momento, lo Stato dovrebbe invece spendere di più, soprattutto in settori strategici come la ricerca. Bisogna tornare a dire che le tasse non sono un furto, ma che servono per i servizi di cui tutti beneficiamo. Esistono dei canali attraverso cui lo Stato può recuperare denaro (evasione fiscale, costi della politica, spese militari,…).
Da questa discussione, ha preso il via un primo nucleo del gruppo di approfondimento su spesa pubblica e politica economica. Per questo gruppo, chi fosse interessato può fare riferimento a me: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link].
Ultima, ma non per importanza, è stata lanciata una prossima iniziativa sulle tematiche di genere (maschile/femminile, patriarcato, pari opportunità): due professori di filosofia (Enrico Donaggio, dell’Università di Torino e Dimitri D’Andrea, dell’Università di Firenze) ci hanno proposto un incontro tematico su questi temi (e noi lo abbiamo accolto di buon grado!). Questa potrebbe inoltre essere l’occasione per inaugurare un gruppo di lavoro in merito.
L’incontro con i professori Donaggio e D’Andrea sarà mercoledì 10 novembre.
Insomma, c’è un bel po’ di carne al fuoco!
avatar
Admin
Admin

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 11.11.10
Età : 40
Località : Torino

http://fabbricadinichi.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum