La Fabbrica di Nichi di Torino
PER POTER SCRIVERE E DISCUTERE SUL FORUM DELLA FABBRICA DEVI REGISTRARTI OPPURE CONNETTERTI SE SEI GIA' REGISTRATO.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Dicembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Calendario Calendario

Le fABBRICHE incontrano Gennaro Migliore

Mer Feb 16, 2011 5:48 pm Da Admin

Ora
venerdì 18 febbraio · 15.30 - 18.00
Luogo


Commenti: 0

Tutti i WEEk End L'angolo di Nichi a Barriera di Milano e Mirafiori

Lun Dic 06, 2010 8:49 pm Da Admin

L'angolo di Nichi al mercato di Piazza Foroni …

Commenti: 1

UN'italia di cui fidarsi

Ven Dic 10, 2010 1:16 am Da Admin


martedì 14 dicembre · 17.00 - 20.00


Commenti: 3

Tutti i WEEk End L'angolo di Nichi a Barriera di Milano e Mirafiori

Ven Nov 12, 2010 9:38 pm Da Admin

L'angolo di Nichi al mercato di Piazza Foroni …

Commenti: 3

13/12 Dialogare con gli uomini per vincere contro la violenza di genere“

Dom Dic 05, 2010 10:56 am Da Admin


Lunedì 13, ore 21: la Fabbrica presenta …

Commenti: 0

Google friends
più seguiti
Follow Forum
Parole chiave

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



il monumeto alla Rete

Andare in basso

il monumeto alla Rete

Messaggio Da bellavita il Lun Feb 14, 2011 11:18 am

Chissà chi ha avuto l'idea di dire "al corteo portatevi un gomitolo colorato". Sta di fatto che a un certo punto tutta Via Roma, da Porta Nuova a Piazza Castello, era coperta da una rete multicolore , tenuta dalle braccia in alto di migliaia di persone. Speriamo che ci siano delle foto dall'alto: sarebbe qualcosa di più di un'opera d'arte contemporanea, sarebbe il monumento alla rete.
Questi gomitolini che venivano tirati in mezzo alla folla, ripresi da qualcuno che li stendeva e li ritirava perché qualche altro ignoto lo riprendesse, creavano un collegamento tra tanti sconosciuti, ciascuno dei quali aveva portato il suo colore preferito.
E chi partecipava si sentiva amico di tanti altri che non conosceva ma che erano lì per ragioni simili alle sue, radunati appunto a mezzo della rete, perche la copertura mediatica dell'iniziativa è stata minima, con partiti e sindacati stizziti dall'esclusione dei loro simboli, giornali, radio e tv a esibire dotti cacadubbi che analizzavano e criticavano gli scopi della manifestazione, di cui si sperava fosse ridotta a quattro suffragette.
Invece la risposta di Torino è stata enorme, tale da cambiare, speriamo, molte cose. Il paragone giusto a questa forma di partecipazione civile e senza etichette è forse il Gay Pride del 2006, che secondo la questura vide 50.000 persone in corteo e 50.000 a guardare il lunghissimo percorso, da Porta Susa al ponte di piazza Vittorio.

bellavita
Coinvolto
Coinvolto

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 26.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: il monumeto alla Rete

Messaggio Da Admin il Mer Feb 16, 2011 12:32 pm

E' stato emozionante bello e la prima cosa che mi è passata per la testa è stato... grazie Torinesi !

Eravamo tantissimi e non c'è nulla da dire basta fare i conti...qualche ingegnere??

piazza vittorio veneto 33mila mq, via po 22mila mq, piazza castello (diciamo una fetta sola) 20mila mq...devo continuare?

Secondo suggerimento ci stanno dalle 3 alle 4 persone a mq...contate pure...ma eravamo più di 200mila .....splendido....grazie Torino, grazie Torinesi!!!

_________________
"Nelle fiabe non si insegna ai bambini che esistono i draghi, quello lo sanno già...
...si insegna ai bambini che i draghi si possono sconfiggere"
avatar
Admin
Admin

Messaggi : 141
Data d'iscrizione : 11.11.10
Età : 40
Località : Torino

http://fabbricadinichi.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum